Polonia: nelle terre di Giovanni Paolo II

-

Visitiamo i luoghi che hanno dato i natali a papi, santi e beati: Karol Wojtyla, ossia Papa Giovanni Paolo II; ma anche Massimiliano Kolbe, che diede la sua vita a Auschwitz, e Faustina Kowalska, Apostola della Divina Misericordia.

1° giorno: ROMA | CRACOVIA

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto concordato, disbrigo delle operazioni di imbarco e partenza con volo di linea per Cracovia. All’arrivo, incontro con l’accompagnatore e trasferimento in centro città. Pranzo in ristorante (in base all’operativo dei voli). Pomeriggio dedicato alla prima visita guidata di Cracovia, città Patrimonio dell’Unesco. Durante la visita potremo ammirare la collina di Wawel con il Castello Reale del XV secolo (esterni) e con l’imponente Cattedrale Reale, dove venivano incoronati e sepolti re, capi di stato e artisti. Karol Wojtyla fu vescovo in questa Cattedrale e nella cripta di San Leonardo celebrò la sua Messa. Si prosegue lungo il Tratto Reale verso la Piazza del Mercato, con breve sosta davanti alla “finestra papale”. Al centro della piazza si estende il Mercato dei Panni e la Torre del Municipio. Nell’angolo della Piazza sorge la Basilica di Santa Maria, che conserva un prezioso altare medievale scolpito in legno di cedro. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.


2° giorno, domenica: CRACOVIA | LAGIEWNIKI | WIELICZKA

Dopo la prima colazione, proseguimento delle visite di Cracovia con il quartiere ebraico di Kazimierz, che per secoli ha ospitato la più grande comunità ebraica della Polonia. Al suo interno si trovano sette sinagoghe tra cui la Vecchia Sinagoga, la prima costruita in Polonia (oggi museo) e la Sinagoga Remuh, l’unica in funzione. Visita delle vie e dei luoghi più significativi della vita religiosa e sociale della Cracovia ebraica, fino alla deportazione di massa avvenuta durante l'occupazione nazista. Trasferimento a Lagiewniki (quartiere di Cracovia) per la visita ai santuari della Divina Misericordia e del Santo Giovanni Paolo II presso il Centro Non abbiate paura. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio escursione alle miniere di Salgemma di Wieliczka, anch’esse Patrimonio dell’Unesco: si tratta delle più antiche miniere ancora attive in Europa. Con la guida scenderemo sino a 100 mt di profondità, per visitare le tante sale decorate da sculture saline. Al termine della visita, cena tipica in ristorante caratteristico a Wieliczka con assaggi dei diversi piatti della cucina polacca. Rientro a Cracovia per il pernottamento.

3° giorno, lunedi: CRACOVIA | AUSCHWITZ | WADOWICE

Prima colazione e partenza per Oswiecim (Auschwitz in tedesco) che si trova a circa 70 km da Cracovia. Visita guidata con auricolari dei due ex campi di concentramento creati dai nazisti durante la II guerra mondiale. Proseguimento per Wadowice, città natale di Giovanni Paolo II: visita al museo allestito nella casa natale del Papa e alla Basilica della Presentazione al Tempio della Vergine Maria, dove si trova il fonte battesimale dove Karol venne battezzato. Pranzo in corso di visite. Trasferimento a Kalwaria Zebrzydowska, uno dei più rappresentativi santuari polacchi della passione di Cristo, eretto dai Padre Bernardini ed oggi nella lista del Patrimonio dell’Unesco. Karol Wojtyla visitò questo luogo con il padre quando era un ragazzo e successivamente parecchie volte durante la sua vita sacerdotale. Durante il suo primo pellegrinaggio in Polonia come Papa, nel 1979, disse: “E vorrei che Voi pregaste qui per me, anche durante il mio percorso di vita e dopo di essa”. Tutto il colle è stato rimodellato con la morfologia di Gerusalemme. Rientro in albergo a Cracovia per cena e pernottamento.

4° giorno, lunedì: CZESTOCHOWA

Dopo la prima colazione, partenza per Czestochowa, conosciuta come la capitale spirituale della Polonia, meta di pellegrinaggi da tutto il mondo, per via del monastero dei Padri Paolini dove è conservata un’immagine miracolosa della Madonna col Bambino, chiamata “Madonna Nera”. Visita guidata al Santuario. Pranzo in corso di visite. Rientro a Cracovia per cena e pernottamento in albergo.

5° giorno, martedì: CRACOVIA | ROMA

Dopo la prima colazione, tempo libero a disposizione per visite facoltative. In tempo utile trasferimento in aeroporto a Cracovia, operazioni di imbarco e partenza con volo di linea per rientro in Italia. Termine dei servizi.

 

Continuando a visitare questo sito, accetti l'utilizzo di cookies, per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Accetto
Informazioni sui cookies